Vismara Marine Spa

Nel 1984 Alessandro Vismara, giovane architetto navale specializzato in Hydrodynamics & Performance Prediction al Southampton College of Higher Education, disegna a quattro mani con il suo amico Luca Taddei il primo V.¾ Ton “Lace Wing”. L’imbarcazione entusiasma subito, vincendo i Campionati Italiani in classe IOR e dominando la regata di Cowes Week in Inghilterra.

Nasce così il primo Vismara, una barca competitiva, declinata alla regata, con linee innovative e materiali leggeri. Alessandro Vismara da subito comprende la necessità dì concepire imbarcazioni ottimizzate per i venti medi del Mar Mediterraneo, ovvero barche leggere.

Solo tre anni più tardi, un gruppo di amici mossi dalla grande volontà di creare una barca vincente incarica Alessandro di progettare il nuovo V.¾ Tonner Classe IOR: nasce così il “Gen Mar”, una barca nata per essere velocissima con poca tela, concepita per il massimo rendimento in regime di brezza costante. Alessandro disegna una barca “tonda”, dalle uscite di poppa molto avviate, con appendici studiate al fine di ridurre al minimo gli attriti ed un inedito pozzetto largo e basso che la caratterizza per la funzione di consentire all’equipaggio di lavorare in condizione ottimale garantendo la posizione di assetto della barca.

Nel 1988 “Gen Mar”, ad una sola settimana dal varo, vince i Campionati Italiani IV Classe IOR di Marciana Marina ed è premiata “Barca dell’Anno”. Non solo, ai campionati del mondo è la migliore barca italiana. Nasce così l’era moderna dello IOR.

La passione nata dal mondo delle regate ben presto cresce e matura, e come tutti i sentimenti che nutrono lo spirito umano mira ad altri obiettivi e a soddisfare nuovi gusti.

Si susseguono progetti innovativi e rivoluzionari e si stringono legami con i cantieri leader mondiali nella produzione di imbarcazioni a vela come Perini, Baltic Yachts, Grand Soleil, Marten Yachts.

Nel 1989 il progettista entra in società alla Marine Service, al tempo punto di assistenza per la Baltic Yachts per tutto il Mediterraneo. Marine Service si trasforma ben presto in un autentico brain storm permanente dove, oltre a costruire per il cantiere finlandese, si progettano e si costruiscono barche che si impongono immediatamente per la loro qualità: il primo esemplare è del 1992, Pistrice, un fast cruiser di dodici metri con gli arredamenti in composito e fibra di carbonio, ancora oggi protagonista nei campi di regata con la vittoria nella sua classe della Tre Golfi 2014.

La commistione degli stili e la sperimentazione dei nuovi materiali proseguono per tutti gli anni novanta e conducono il marchio Vismara all’inizio della fortunata serie dei Fast Cruiser. Tra i progetti più rilevanti spicca il Vismara/Baltic 78 Aledoa 4 del 1996, frutto dell’incontro avvenuto anni prima con il cantiere finlandese Baltic Yachts, termine di paragone nello yachting nelle ultime quattro decadi per l’uso dei termini: qualità, affidabilità, valore nel tempo.

Alle soglie del nuovo millennio il marchio Vismara è ben collocato nel mercato e sempre più sinonimo di innovazione e progettazione all’avanguardia. Accanto ai maxi Vismara/Piano 60 “Kiribilli”, disegnato con Renzo Piano, e Vismara 78 Fast Cruiser “Ghibellina”, il team di progettazione Vismara si tuffa nella nuova vincente avventura dei Motor-Yacht.

Il 1999 è l’anno del Vismara MAS 28, una imbarcazione a motore di 8,40 m di lunghezza in cui sono concentrati una miriade di dettagli stilistici rivoluzionari ispirati all’automotive, come i dettagli della poppa ripresi dalle intramontabili linee della Porsche 956 del 1965, le prese d’aria della BMW Z3, le sedute ottenute utilizzando i sedili della Smart e tappi del serbatoio del carburante e la ruota del timone della NewBeetle. Il progetto è subito vincente e nel 2001 arriva il premio Compasso D’Oro ADI. Il mondo della moto nautica apprezza sin da subito il prodotto irripetibile e la serie di piccoli Motor-Yacht Vismara segna l’inconfondibile e dirompente ingresso del marchio nel settore.

Negli anni tale segmento acquisisce un peso sempre più preponderante nella linea di business aziendale fino a divenire un settore produttivo imprescindibile in Vismara. La linea Motor-Yacht conta modelli dai 34 ai 68 piedi, che rappresentano pietre miliari nella evoluzione dei concetti della motonautica da diporto partendo proprio dagli straordinari successi velistici e dall’utilizzo del carbonio nella costruzione degli scafi. Infatti il segreto delle imbarcazioni a motore del cantiere Vismara sta nel rispettare l’equazione Vismara:

Leggerezza = Meno Potenza Necessaria = Minori Consumi = Minore Velocità di Planata = Più Comfort.

Negli ultimi anni il cantiere Vismara si è dedicato all’attento studio di innovazioni ed integrazione dei sistemi di bordo per poter fornire ai propri armatori soluzioni mirate ed automazione utile al miglioramento della fruibilità delle imbarcazioni. Nel 2006 lo studio di progettazione Vismara firma il primo fast cruiser, ad ora ancora l’unico al mondo interamente automatizzato e di cui è possibile la conduzione in solitario nonostante i suoi 17 metri di lunghezza. Il risultato, che apre la strada ai fast cruiser del XXI secolo, è ottenuto con l’uso sapiente in sede di progettazione di sistemi di bordo controllati elettronicamente ed elettricamente, che permettono l’utilizzo di tutte le manovre in completa sicurezza, comodamente seduti alla postazione del timoniere e senza minimante inficiare il dislocamento dell’imbarcazione che rimane ridotto a soli 14.000 kg.

Gli studi idrostatici, idrodinamici e strutturali, i calcoli di velocità a vela e a motore, i calcoli di stabilità, lo studio dei consumi e della autonomia a motore (anche elettrico) sono stati declinati a soddisfare armatori alla ricerca di imbarcazioni di uso semplice in equipaggio ridotto, che potessero regalare momenti di piacevole navigazione in condizioni di venti medio-leggeri tipici delle brezze estive. Questo attento lavoro ha portato a scafi con linee tese, fini, scorrevoli in bolina ma potenti in poppa grazie anche agli spigoli arrotondati ed alla ottimizzazione dei pesi e linee allungate dalla prua “rovescia”, come negli ultimi day-sailer.

La cultura dell’approccio scientifico ha imposto agli uomini del team Vismara di avvalersi delle migliori competenze presenti sul mercato, divenendo un punto di riferimento per i più bravi e facendo crescere in loro la voglia di lavorare nel team.

In trent’anni la Vismara Marine ha costruito più di 100 imbarcazioni a vela e motore dai 27 agli 85 piedi.

Nel settore delle barche a motore Vismara ha portato un approccio scientifico alla progettazione di imbarcazioni dal dislocamento contenuto a tutto vantaggio dei consumi e della velocità e sicurezza in mare.

 

Cronistoria: 
  • 1984 - Nasce lo studio di progettazione di Alessandro Vismara che realizza la sua prima barca a vela: il Vismara/Taddei “Lace Wing”.
  • 1989 - Alessandro Vismara diviene socio e Presidente del Cantiere Marine Services Srl di Viareggio, dove crea un centro di ricerca e costruzione in materiali compositi.
  • 1992 - Viene costruito il V40 IMS “Pistrice”, prima barca appositamente progettata per partecipare alle regate IMS.
  • 1994 - Con il V40 Alligator viene avviato un progetto innovativo relativo all’idrodinamica e alla costruzione in fibra di vetro e carbonio sottovuoto.
  • 1999 - Vismara realizza il suo primo Motor-Yacht, il MAS28.
  • 2000 - La collaborazione con Renzo Piano porta alla progettazione del Mas60 Kiribilli, un moderno maxi yacht in grado di unire un’avanzata tecnologia costruttiva, la ricerca nell’idrodinamica e nelle performance, ad una sobria eleganza.
  • 2006 - Marine Service Srl si trasforma in Vismara Marine Srl e viene inaugurata la nuova sede di Viareggio. Viene realizzato il V46 Magic Twelve in collaborazione con Farr Yacht Design.
  • 2008 - Con il 52.02 Dragon Vismara continua nello sviluppo dell’Easy Sailing.
  • 2009 - Nasce il Vismara MY68, la prima navetta Vismara costruita in materiali leggeri per una riduzione del dislocamento del 30% rispetto alla concorrenza.
  • 2011 - Vismara V50 Hybrid Enerrgheia è la prima barca Vismara ibrida e l’unica al mondo ad utilizzare questa tecnologia.  
  • 2013 - Vismara V34 E-POWER, l’unico day-sailer al mondo interamente elettrico.
  • 2014 - Vismara festeggia il suo 30° anno di attività e diventa società per azioni.

 

Alessandro Vismara
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Querida 40'
Le prime barche - Pagani
Le prime barche - Pagani
Le prime barche - Pagani
Le prime barche - Pagani
Le prime barche - Cossutti 42'
Le prime barche - Belladonna
Le prime barche - Alligator 40'
Le prime barche - Querida 40'
Marchio Baltic Yachts Italia
Marchio Vismara consulting
Marchio Vismara Marine Group
Marchio Baltic Yachts
Marchio Marine Technologies
Marchio MAS raffigurante la prua stilizzata di una imbarcazione
Marchio Vismara Yacht Design
Marchio Vismara
Vismara - Bandiere
Settore Economico: 
Nautica
Anno Fondazione: 
1984
Comune: 
Viareggio
Documento: 
Indirizzo: 
Viareggio, Piazza S. Benedetto del Tronto, n. 1