Alce Spa

La fabbrica di estratti tannici nacque nel 1903 per iniziativa di industriali francesi provenienti dalla regione di Lione, dove a metà dell'800 si era iniziata la produzione di estratti di castagno. La scelta della ns zona fu dettata dalla ricca disponibilità di acqua e dalla presenza di vaste estensioni di castagni.

Il tannino trova il suo impiego tradizionale nella concia del cuoio e della pelle, ma viene utilizzato anche nel campo enologico, farmaceutico e mangimistico.

Nel 1957 venne affiancato alla fabbrica di tannino un impianto per la produzione di carta semichimica per ondulatori che utilizzava come materia prima il legno di castagno detannizzato. Alce è stata l'unico produttore italiano di questo particolare tipo di carta per ondulatori.

A metà del 2009 è stata fermata la produzione cartaria e si è deciso di riconvertire lo stabilimento alla produzione di energia elettrica attraverso la combustione di biomasse, utilizzando il legno che proviene dalla produzione del tannino ed altre essenze legnose. Da sottolineare infatti che in oltre un secolo di attività si è formato un importante indotto,costituito da centinaia di fornitori di legname presenti in ogni vallata del comprensorio tosco-emiliano dell'Appennino, che garantisce l'approvvigionamento dello stabilimento e l'afflusso di importanti risorse economiche in queste zone montane. Alce è una delle poche attività che ha permesso di mantenere in vita queste microeconomie montane locali, la cui sopravvivenza è necessaria anche per la conservazione idrogeologica del ns territorio.

Dalla nascita sino a metà degli anni '60 la proprietà dell'azienda ha fatto riferimento ai fondatori Varraud insieme con i soci Mathon. Da quell'epoca il controllo è passato alla famiglia Battaglia che con il gruppo Silvateam è leader mondiale nella produzione di estratti naturali. La Silvateam,che fra le varie attività è presente anche nel settore delle energie rinnovabili, sta portando avanti il progetto della riconversione dello stabilimento.

 

Cronistoria: 
  • 1903 - Nasce la fabbrica di estratti tannici per iniziativa di industriali francesi provenienti dalla regione di Lione.
  • 1957 - Viene affiancato alla fabbrica di tannino un impianto per la produzione di carta semichimica per ondulatori che utilizza come materia prima il legno di castagno detannizzato.
  • 2009 - Viene fermata la produzione cartaria e deciso di riconvertire lo stabilimento alla produzione di energia elettrica attraverso la combustione di biomasse.

 

Fabbrica di estratti tannici Varraud
Marchio Alce
Settore Economico: 
Carta
Anno Fondazione: 
1903
Comune: 
Bagni di Lucca
Indirizzo: 
Via Privata Alce 55022 - Fornoli (Bagni di Lucca)